Safety security: la sicurezza nei luoghi pubblici

Perchè scegliere MAT ARCHITETTURA

Esperienza in eventi pubblici

siamo stati tra i primi a ricoprire il ruolo

Flessibilità nell’applicazione

dei modelli previsti per tutelare le persone e la realizzazione dell’evento

Safety security: siamo responsabili della sicurezza delle manifestazioni pubbliche

Dopo l’evento disastroso avvenuto a Giugno 2017 a Torino in Piazza San Carlo, per organizzare uno spettacolo in piazza, un concerto all’aperto, una feste di quartiere, una notte bianca sono state impartite indicazioni in merito alle misure di safety da adottare in queste occasioni con lo scopo di consentire l’individuazione di più efficaci strategie operative a salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza dei partecipanti.

Safety security e linee guida:
la normativa

La normativa di riferimento è “Linee guida per l’individuazione delle misure di contenimento del rischio in manifestazioni pubbliche con peculiari condizioni di criticità” - che sostituisce le “Linee guida” allegate alla circolare del 28 luglio 2017 - quale utile supporto per l’individuazione delle più idonee misure di contenimento del rischio in relazione a manifestazioni caratterizzate da rilevanti profili di complessità o delicatezza. Con riferimento alle pubbliche manifestazioni sottoposte a regime autorizzatorio, l’iniziativa spetta all’organizzatore, che invierà al Comune, con congruo anticipo rispetto alla data dell’evento, l’istanza corredata dalla documentazione necessaria, recante anche l’indicazione delle misure di sicurezza che si intende adottare. Nelle altre ipotesi, invece, il Comune potrà rilasciare direttamente il provvedimento autorizzativo, indicando nello stesso le misure di sicurezza da adottarsi.

Richiedi un Preventivo

Redazione piani di emergenza
per comuni, enti e privati

MAT redige i piani di emergenza e riveste il ruolo di responsabile delle emergenze sia per il Comune che per enti privati come proloco o associazioni di quartiere. Il ruolo di responsabile consiste nell’analizzare il livello di rischio dell’evento oggetto del piano. In base al livello di rischio se basso, medio o alto vengono il responsabile attraverso il piano e con colloqui con gli attori dell’evento stesso, quali può essere il Comando di Polizia Municipale, il Comando dei Vigili del Fuoco, il Comune ospitante ecc ecc predispone precise misure cautelative atti a evitare o attenuare possibili fonti di rischio.

Nel piano si predispongono, ad esempio, le vie di fuga, la posizione degli apprestamenti come possono essere gli estintori e altri aspetti burocratici e di sicurezza.

Contattaci per un preventivo gratuito